Troncatrice radiale: scopri tutto sui prezzi, i modelli e le caratteristiche

troncatrice radialeLa troncatrice è un attrezzo che permette di tagliare materiali come legno, ferro, alluminio e non solo. Utilizzata anche per sagomare i pezzi in lavorazione. Per far tutto ciò si avvale di una lama. In base al tipo di lavoro che andrai a fare esistono troncatrici più o meno ideali. In questa pagina noi andremo a parlare di un modello innovativo come la troncatrice radiale.
Qual è la caratteristica della troncatrice radiale?
Con questa troncatrice potrai fare ciò che prima non ti era concesso con un classico modello. Potrai muovere la lama trasversalmente al pezzo di lavorazione, ciò ti permette di tagliare larghezze e spessori maggiori eseguendo anche dei tagli obliqui.
Le troncatrici radiali sono assolutamente sicure, infatti la lama che serve per tagliare è protetta in modo che tu non possa mai entrarci in contatto.
Vuoi saperne di più su questo argomento?
Continuando nella lettura potrai scoprire altre caratteristiche della troncatrice radiale e anche i migliori modelli.

E prima di ciò, puoi subito dare un’occhiata alle seguenti troncatrici radiali che, grazie alle offerte in corso, costano meno!
 
Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre 2019 8:50

Troncatrici radiali: caratteristiche da valutare e modelli consigliati

La scelta di una troncatrice radiale per chi non è un esperto del settore, non è di certo facile. Adesso ti andremo a dare delle dritte su come scegliere in modo adeguato la giusta troncatrice radiale. E in ogni sotto-paragrafo ti indicheremo anche il modello adatto.

La potenza

Altra caratteristica da valutare è la potenza. Naturalmente, più sarà potente e più sarà semplice e veloce operare sui diversi materiali (fermo restando che bisogna scegliere la lama più idonea). A livello hobbistico tra i modelli più potenti (ben 2350 watt) troviamo la Einhell th sm 2534 Dual.

Attacco aspiratore

Valuta attentamente anche la presenza o meno di un attacco per aspiratore. Solitamente questo è un requisito presente in ogni modello, anche perché è piuttosto essenziale. Quando utilizzerai la troncatrice radiale, infatti, non potrai svolgere il lavoro senza sporcare. La presenza dell’attacco ti permette di collegare un apposito aspiratore per rendere il tuo ambiente di lavoro un posto ben più pulito. E scegliendo la Metabo kgs 216 quest’opera di pulizia è favorita dall’imbuto convogliatore già integrato. Optando, invece, per il modello Bosch GCM 8 SJL Professional l’aspirazione avviene in due punti.

Proiettore laser o no?

Per un’ulteriore precisione potresti optare per i modelli che dispongono di un proiettore laser che ti “guida” nel taglio. Un ottimo esempio è la Einhell th sm 2331 Dual. Suggeriamo la presenza di tale funzione che di certo sarà molto utile (sopratutto ai neofiti, i più esperti potrebbero anche non servirsene). I modelli professionali possono contare su un laser a doppia linea, come nel caso della Bosch Professional gcm 12 gdl.

Luce led o no?

Se ti capita di lavorare in luoghi non adeguatamente illuminati, potresti aver bisogno di una fonte alternativa di illuminazione. Con Einhell te sm 2534 Dual (modello per hobbisti) disporrai di una luce led integrata che garantirà la massima visibilità in assenza di luce esterna. Anche questa è una funzione utile, soprattutto se ti capita di frequente di lavorare in condizioni esterne non ottimali.
Se anche tu professionista desideri un modello con luce led integrata, allora puoi optare per Makita LS1018L.

Regolatore di velocità o no?

Grazie al regolatore di velocità potrai regolare il numero dei giri in base al materiale da trattare. E di certo questa è una caratteristica importante ma che, allo stesso tempo, fa aumentare il costo della troncatrice.
Tra i modelli che sono dotati di tale funzione consigliamo la Metabo kgs 315 Plus.

Troncatrice radiale per legno e ferro: i modelli multiuso

Vuoi realizzare una casetta in legno dove potrà giocare il tuo bambino o, magari, la cuccia per il cane?
La troncatrice radiale per legno può davvero fare al caso tuo. Risulta essere uno degli strumenti più utili per un hobbista che vuole dilettarsi in questo campo. Affidarsi ad una troncatrice radiale per legno piuttosto che ad una classico modello conviene, visto che potrai effettuare dei tagli più larghi e più profondi. E puoi tagliare anche tavole in legno di ben 30 cm.

La troncatrice radiale può essere utilizzata su diversi materiali. L’utilizzo più comune è quello sul legno, ma questo macchinario riesce a tagliare anche materiali più resistenti come il ferro o l’alluminio (usando lame apposite e solo se l’elettroutensile in dotazione ne ha la capacità). Tuttavia, ci sono dei modelli specifici, come la Evolution Fury 3 Xl (per gli hobbisti) e la Evolution Rage 3 db (per i professionisti) che consentono anche il taglio di ferro e alluminio utilizzando sempre la stessa lama.

Troncatrice radiale con pianetto superiore: doppia utilità!

Qual è la caratteristica della troncatrice radiale con pianetto superiore?
All’occorrenza questo modello si trasforma in sega da banco. Per far ciò basta fissare il blocco motore. La lama deve essere in posizione di affondamento completo, in modo che il piano di taglio superiore si possa trovare in posizione orizzontale. E così avrai ottenuto una sega da banco ideale per le tue esigenze.
La troncatrice con pianetto superiore proprio per questa sua doppia utilità ha un costo superiore rispetto ad un modello solo radiale. Tra i modelli migliori non possiamo non citare la Femi 1050 3d.

Troncatrice radiale: prezzi

Come hai potuto leggere, grazie alla testa inclinabile questo prodotto riesce ad essere più funzionale e più vantaggioso di una classica troncatrice. Potrai tagliare dei pezzi sia spessi che larghi con assoluta precisione.
Noi ne consigliamo sicuramente l’acquisto sia per un utilizzo di tipo hobbistico sia per un utilizzo di tipo professionale. Tuttavia, bisogna sempre fare i conti con il proprio budget a disposizione. Di certo ti starai chiedendo se la troncatrice radiale è un prodotto economico o meno. La risposta a questo tuo dubbio è assolutamente positiva. La troncatrice radiale è anche un prodotto economico [come dimostrato qui].

Con una spesa non elevata potrai portare a casa un utensile di assoluta qualità, come nel caso della Einhell th ms 2112. (per hobbisti). Per i professionisti un ottimo modello dal prezzo non elevato è di certo la Bosch gcm 800 sj Professional.

Per assicurarti la qualità però, devi tenere in forte considerazione anche e soprattutto il marchio. Nella scelta della troncatrice radiale  non basarti solo sul prezzo. Punta ad esempio su marchi come Bosch, Metabo, FermiEinhell (e tanti altri che abbiamo valutato nel nostro sito).