Troncatrice Stanley: scopriamone vantaggi e modelli migliori

troncatrice StanleyLa troncatrice Stanley si contraddistingue per essere non solo precisa e sicura, ma anche confortevole da usare. Di questo vantaggio (e non solo) parleremo nel nostro articolo. Per aiutarti nella scelta mostreremo pure quelli che per noi sono i migliori modelli di questo marchio. Quindi, senza “perdere” ulteriore tempo, vediamo subito cosa offre la troncatrice Stanley e perché è così confortevole da usare.

Stanley troncatrice: i migliori modelli

Come promesso inizialmente, adesso è arrivato il momento di scoprire quali sono le migliori troncatrici Stanley. Questa scelta è stata fatta prendendo in considerazione un parametro che noi riteniamo piuttosto essenziale.
Quale?
Il rapporto qualità prezzo, l’unico parametro commerciale in grado di mettere d’accordo tutti.

Basandoci esattamente sul miglior rapporto qualità prezzo abbiamo selezionato per te quelle che per noi sono le migliori due troncatrici Stanley. Inoltre, approfittando i queste offerte, potrai anche godere di un vantaggioso sconto. E allora non resta che consigliartene l’acquisto prima che l’offerta scada.
 
Ultimo aggiornamento: 16 Ottobre 2019 21:50

Troncatrice per legno Stanley: le caratteristiche

Tagliare determinati pezzi di legno utilizzando la troncatrice alla lunga può essere piuttosto faticoso. Infatti bisogna spostare spesso la “testa” del macchinario. E se questa operazione è difficile, ecco che comincia a mancare il comfort.
E cosa te ne faresti di una troncatrice potente che taglia in modo preciso, se poi per utilizzarla devi faticare più del previsto?
Soprattutto pensando pure al fatto che per averla hai dovuto spendere un bel po’ di soldi. Ecco perché noi consigliamo la troncatrice Stanley. Essa vanta l’impugnatura soft-grip così spostare la testa del macchinario è un gioco da ragazzi. Non solo si riduce la fatica, ma ti garantisce sempre il massimo controllo grazie ad una presa ben salda.

I vantaggi della troncatrice per legno Stanley si riducono solamente al maggior comfort?
Certo che no, vanta tutte le protezioni standard di cui devono essere dotati questi elettroutensili, inoltre facilita il cambio del disco grazie al blocco dell’albero. Anche il fissaggio del pezzo è facilitato e, cosa ancora più importante, stabile.
Alle prese con un pezzo dalle dimensioni eccessive?
Con la troncatrice Stanley hai a disposizione pure le prolunghe laterali aggiuntive.
La scala per i tagli a cornice è facilmente visibile per assicurare sempre la massima precisione.
“Sì, ma il prezzo?”
Scopri qui il costo del modello Stanley che consigliamo di acquistare.

Troncatrice per metallo Stanley: le caratteristiche

Adesso trattiamo le troncatrici per metallo, per esattezza le troncatrici a disco. Visto che sono le principali tipologie che si adattano per il taglio dei materiali più duri (anche se ad onor di cronaca, alcuni marchi come Evolution, hanno introdotto delle troncatrici radiali con lama universale sia per legno che per metallo).
La troncatrice a disco Stanley assicura l’adeguato riparo dalle scintille grazie alla guardia orientabile. La base è assolutamente stabile, non a caso è in acciaio. Anche questa tipologia è molto ergonomica visto che è dotata di impugnatura a D che ne garantisce massima facilità di utilizzo.
Ancoraggio del materiale sicuro, garantito dal morsetto a sgancio rapido. L’ottimo taglio è assicurato anche dall’elevata potenza del motore elettrico.